Regione Veneto

Rifiuti Urbani

Ultima modifica 12 ottobre 2017

Servizio Rifiuti Integrato

Il Consiglio di Bacino “Venezia Ambiente” è il nuovo Ente preposto all’organizzazione integrata dei rifiuti urbani sul territorio veneziano.

Attraverso il Consiglio di Bacino, subentrato all’Autorità d’Ambito Venezia Ambiente in liquidazione, i Comuni eserciteranno ora in forma associata le funzioni di organizzazione e controllo del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani, secondo quanto previsto dalla legge regionale 52/2012.

Le funzioni esercitate dovranno essere svolte garantendo livelli e standard di qualità del servizio omogenei su tutto il territorio del bacino ed adeguati alle necessità degli utenti, sulla base di criteri di efficienza, efficacia ed economicità, coordinando la determinazione della tariffe presso ciascun Comune e la definizione del programma pluriennale degli investimenti.

Spetterà quindi al Consiglio di Bacino l’affidamento, l’indirizzo ed il controllo dell’attività di gestione operativa relativa alla raccolta, trasporto, recupero e smaltimento dei rifiuti urbani, che per quasi tutti i Comuni del Bacino (ad eccezione solo di Cona)  è affidata a Veritas Spa o alle sue controllate Alisea Spa e ASVO Spa.

Resta comunque riservata ai singoli Comuni partecipanti la definizione con la società di gestione del Piano finanziario annuale del servizio rifiuti e delle modalità di raccolta sul territorio di rispettiva competenza, nonchè delle relative forme di copertura a carico dell’utenza, demandando infine all’Ente di Bacino l’approvazione finale del Piano finanziario complessivo dell’intero territorio.

Le quote di partecipazione di ciascun Comune al Consiglio di Bacino, avente personalità giuridica di diritto pubblico con sede in Mestre presso la “ex Carbonifera”, sono determinate in rapporto all’entità della popolazione residente nel territorio.

L’Assemblea del nuovo Consiglio di Bacino “Venezia Ambiente”, si è costituita lo scorso 24 novembre tra tutti i 44 Comuni della Provincia di Venezia oltre a Mogliano, ed ha nominato il presidente e gli altri membri del Comitato.

Il nuovo Consiglio di Bacino è incaricato dalla normativa regionale ad assumere le funzioni di programmazione, affidamento e controllo della gestione del servizio rifiuti, che in tutti i Comuni del Bacino (con la sola eccezione di Cona) è attualmente affidata a Società del Gruppo Veritas SpA.

Il Comune di Fiesso d'Artico, per la continuità del servizio, fa riferimento VERITAS Spa http://www.gruppoveritas.it/ come da Delibera di Consiglio Comunale n. 45 del 23.12.2013.

Il servizio rifiuti è quindi gestito da Veritas spa a cui si deve rivolgere ogni richiesta in merito, comprese richieste di ritiro particolari e/o ingombranti, nonché tutto quello che riguarda l'applicazione della tariffa e la fatturazione del servizio.

fonti: Comune di Venezia, e www.gruppoveritas.it.

Documentazione

Il nuovo sito istituzionale del Comune ha realizzato un'apposita sezione interattiva per tutto quello che riguarda la raccolta dei rifiuti al fine di agevolare ed informare capillarmente i cittadini, la sezione è raggiungibile cliccando qui o nel menu - guida ai servizi - rifiuti.

I regolamenti inerenti la gestione sono reperibili cliccando qui: http://www.gruppoveritas.it/igiene-ambientale/riviera-del-brenta.html.

Le tariffe applicate al servizio sono reperibili qui: http://www.gruppoveritas.it/tariffe-e-regolamenti/31.

Modulistica

Tutta la modulistica necessaria si trova qui: https://www.gruppoveritas.it/#819.

Riferimenti

I riferimenti, gli orari, l'Ecomobile, la raccolta su prenotazione e molte altre informazioni utili sono reperibili alla seguente pagina: http://www.gruppoveritas.it/comuni/fiesso-dartico.