Regione Veneto

Richiesta rimborso IMU e TASI

Ultima modifica 21 agosto 2017

Richiesta rimborso totale o parziale di imposte o tributi versati e non dovuti.

 

Ufficio di riferimento

 

Ufficio Tributi

Indirizzo: Municipio

            Piazza Marconi, 16 
            30032 – Fiesso d’Artico (Ve)

 

Orario di ricevimento

 

Lunedì, Martedì e Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 13.00

 

Contatti

 

- Roberta Pancin

   tel. 041.5137126

   e-mail: tributi@comune.fiessodartico.ve.it

 

Descrizione

 

Procedimento amministrativo ad istanza di parte diretto a valutare l’effettivo diritto del contribuente al rimborso totale o parziale delle imposte e tributi IMU e TASI erroneamente versate e non dovute oppure al riversamento ad altri Comuni di imposte o tributi erroneamente versati al Comune di Fiesso d’Artico e di competenza di detti Comuni.

Le richieste devono essere presentate entro cinque anni dalla data del versamento erroneamente effettuato, ovvero dalla data in cui è stato accertato il diritto alla restituzione.

Non sono eseguiti rimborsi per importi pari o inferiori a € 12,00.

 

Modalità richiesta

 

La richiesta può essere presentata, compilando l’apposito modulo, presso l'Ufficio Tributi del Comune di Fiesso d’Artico, al quale vanno allegate le ricevute dei versamenti erroneamente effettuati.

E' possibile effettuare l’istanza di rimborso o riversamento ad altro Comune per posta, fax, posta elettronica ordinaria o certificata, nelle seguenti modalità:

inviare la richiesta, compilando l’apposito modulo, debitamente sottoscritto, con allegati i versamenti erroneamente effettuati;

Allegare inoltre la copia fotostatica di un documento d'identità valido del sottoscrittore.

 

Modulistica

 

Modulo richiesta rimborso IMU

Modulo richiesta rimborso TASI

Modulo richiesta riversamento ad altri Comuni di competenza versamenti tributi

 

Iter amministrativo

 

-   Presentazione o invio richiesta rimborso o riversamento ad altro Comune di competenza;

-   Valutazione dell’effettivo diritto al rimborso o al riversamento ad altro Comune di competenza;

-   Emanazione provvedimento di accoglimento totale o parziale o di diniego;

-   Eventuale pagamento del rimborso al richiedente o riversamento ad altro Comune di competenza.

 

Tempi

 

Il procedimento amministrativo si conclude entro un tempo massimo di 180 giorni con l’emanazione di un provvedimento di accoglimento totale o parziale o di un provvedimento di diniego.

 

Normativa di riferimento

 

L. 212/2000: Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente

Art. 1, comma 164, L. 296/2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007)

L. 147/2013: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2014)

Regolamento per la disciplina dell’Imposta Municipale Propria (IMU)

Regolamento per l’applicazione del tributo per i servizi indivisibili (TASI)

 

Settore Economico-Amministrativo

 

Responsabile del Settore Economico-Amministrativo: Dott.ssa Cogno Alessandra

 

Responsabile del Procedimento: Dott.ssa Cogno Alessandra