Regione Veneto

Denuncia di morte

Ultima modifica 20 dicembre 2016

 Effettuazione dichiarazione del decesso di una persona.

 

Ufficio di riferimento

 

Ufficio di Stato Civile

Indirizzo: Municipio

                 Piazza Marconi, 16 
                 30032 – Fiesso d’Artico (Ve)

 

Orario di ricevimento

 

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Martedì e Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.45

 

Contatti

 

- Roberta Boscaro (Ufficiale di Stato Civile)

   tel. 041.5137130

   e-mail: demografici.elettorale@comune.fiessodartico.ve.it

 

- Sabina Ferrotti (Ufficiale di Stato Civile)

   tel. 041.5137118

   e-mail: urp2@comune.fiessodartico.ve.it

 

Descrizione

 

La dichiarazione di morte è una comunicazione obbligatoria del decesso di una persona. La dichiarazione deve essere effettuata presso il Comune in cui è avvenuto l'evento.

La dichiarazione di morte va presentata o trasmessa all'Ufficiale di Stato Civile presso l'Ufficio Demografici del Comune, entro 24 ore dal decesso.

 

Per i decessi avvenuti in ospedale, casa di cura o di riposo, la dichiarazione di morte è effettuata dal direttore sanitario della struttura.

Per i decessi avvenuti in casa la dichiarazione può essere effettuata:

- da uno dei congiunti o da persona convivente con il defunto;

- da un delegato (agenzia di pompe funebri);

- da persona informata del decesso.

 

L'accertamento della morte è effettuata dal medico necroscopo del Servizio Igiene Pubblica dell'ULSS.

In caso di morte violenta o in caso di ipotesi di reato il nulla osta per la sepoltura è richiesto alla Procura della Repubblica competente per territorio.

 

Modalità dichiarazione

 

La dichiarazione avviene verbalmente presso lo sportello di front-office dell’Ufficio Demografici del Comune di Fiesso d’Artico, allegando la seguente documentazione:

certificato di decesso compilato su apposito modulo dal medico curante che attesti l'avvenuto decesso e la causa di morte;

certificato di accertamento di morte compilato dal medico necroscopo;

scheda ISTAT compilata dal medico curante.

 

Iter

 

-   Dichiarazione di morte;

-   Verifica della documentazione allegata da parte dell’addetto incaricato;

-   Registrazione atto di stato civile di morte.

 

Tempi

 

Se la documentazione è completa, la registrazione della dichiarazione di morte e il rilascio del permesso di seppellimento sono effettuati immediatamente.

 

Costi

 

Nessuno

 

Normativa di riferimento

 

D.P.R. n. 396 del 03/11/2000 – Regolamento per la revisione e la semplificazione dell'ordinamento dello stato civile, a norma dell'articolo 2, comma 12, della legge 15 maggio 1997, n. 127

D.P.R. n. 285 del 10/09/1990 – Approvazione del regolamento di polizia mortuaria

D.M. del 27/02/2001 – Tenuta dei registri dello stato civile nella fase antecedente all’entra in funzione degli archivi informatici

 

Settore Economico-Amministrativo

 

Responsabile del Settore Economico-Amministrativo: Dott.ssa Cogno Alessandra

 

Responsabile del Procedimento: Ufficiale di Stato Civile