Regione Veneto

Certificato di destinazione urbanistica

Ultima modifica 21 dicembre 2016

Descrizione

Il certificato di destinazione urbanistica consiste in una dichiarazione firmata dal Responsabile del Settore Edilizia Privata Urbanistica, che attesta le destinazioni di zona stabilite dal vigente PRG e da eventuali varianti adottate (prescrizioni urbanistiche) relativamente ad un'area del territorio comunale catastalmente individuata.

Su espressa richiesta, il certificato può anche essere riferito a date pregresse (certificato storico).

Gli atti tra vivi, sia in forma pubblica sia in forma privata, aventi ad oggetto trasferimento o costituzione o scioglimento della comunione di diritti reali relativi a terreni sono nulli e non possono essere stipulati né trascritti nei pubblici registri immobiliari ove agli atti stessi non sia allegato il certificato di destinazione urbanistica contenente le prescrizioni urbanistiche riguardanti l'area interessata.

Il certificato conserva validità per un anno qualora non siano intervenute modificazioni degli strumenti urbanistici.

Normativa di riferimento

Art. 30 D.P.R. n. 380 del 6 giugno 2001 "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia";

L.R. 28/02/1985 n. 47, art.18, "Norme in materia di controllo dell'attività urbanistico-edilizia, sanzioni, recupero e sanatoria delle opere edilizie";

 Chi può fare la richiesta

La persona fisica o giuridica interessata alle aree, al fine di allegare tale certificazione agli atti di compravendita, successioni, stime, ecc.

Documentazione da presentare

è necessario presentare la richiesta con marca da bollo da € 16 compilata utilizzando la modulistica predisposta e scaricabile dal link sotto indicato;

allegare n.2 copie dell'estratto di mappa del nuovo catasto terreni (acquisibile dall’Agenzia del Territorio) con evidenziati i lotti;

marca da bollo da € 16 al ritiro del certificato;

Modulistica

Modulistica specifica per la richiesta di certificato di destinazione urbanistica al seguente link:
http://www.comune.fiessodartico.ve.it/ente/il-comune/documenti/modulistica-comunale/settore-edilizia-privata-urbanistica/domanda-rilascio-certificato-destinazione-urbanistica/at_download/file

Costi

Prima del ritiro del certificato necessita effettuare il pagamento dei Diritti di Segreteria, pari all’importo variabile dal min di € 25,82 al max di € 51,65 in base al n. dei mappali e della zona territoriale interessata, così come previsto dalla delibera di G.C. n. 84 del 20.02.1997.

I pagamenti possono essere effettuati:

presso uffici postali con bollettino di c.c.p. intestato al Comune di Fiesso d'Artico - Servizio Tesoreria sul c/c n. 13737309;

in contanti tramite la Tesoreria Comunale presso la Banca Monte dei Paschi di Siena spa - sede di Fiesso d'Artico – v. Riviera del Brenta, 85;

a mezzo bonifico bancario intestato a Tesoreria del Comune di Fiesso d'Artico presso la Banca Monte dei Paschi di Siena spa – sede di Fiesso d’Artico – (IBAN: IT36 Z010 3036 1000 0000 0422 389).

Tempi del procedimento

Il rilascio del certificato avviene entro 30 giorni dalla presentazione della richiesta.

Dove presentare

La documentazione deve essere presentata all’Ufficio Protocollo del Comune
Piazza Marconi 16 – 30032 Fiesso d’Artico (VE)
consegnata a mano, per posta o per via telematica (documenti firmati digitalmente) con PEC all’indirizzo comunefiessodartico.ve@legalmail.it

Per informazioni

SETTORE III - EDILIZIA PRIVATA - URBANISTICA

Piazza Marconi 16 – Fiesso d’Artico (VE) - Tel 041.5137115  fax 041.5160281 - e-mail: urbanistica@comune.fiessodartico.ve.it

Orario di apertura al pubblico:

Martedì: dalle ore 15.00 alle ore 17.45

Giovedì: dalle ore 10.00 alle ore 13.00 (su appuntamento)